Copyright 2018 - Copyright ©Giulia Boraso

La casa di accoglienza

La casa in cui si troverà ospitalità è l’antica dimora del Padre Foresterario che, accanto alla porta medioevale, dava accoglienza ai pellegrini e a chi desiderava vivere in monastero per un periodo di pace e riflessione. Risale per la parte al piano terra al 1100.

Ristrutturata nel 2015 ed intitolata alla capo Giulia Spinello ha le seguenti caratteristiche:

  • ingresso

  • ampia cucina con sala da pranzo

  • 1 bagno per disabili al piano terra

  • 5 camere e 2 bagni al primo piano

  • 2 camere e 2 bagni al piano terra

Oltre alla casa del Centro di Spiritualità l’Abbazia offre 3 stanze piccole e 5 grandi per ulteriori ospitalità.

La quota per persona per il pernotto è di 6 euro in casa, 5 in abbazia.

La casa inoltre è circondata da un giardino in cui giocare, fare fuoco  e piantare le tende per la notte, il costo è di 3 euro per persona a notte. Vedi Lo spazio all'aperto.

 

 

 

Richiedi disponibilità

Search

f t g m